porno izle - porno

I Giornali del Futuro, il Futuro dei Giornali

A circa due anni dall’uscita di «L’edicola del futuro, il futuro delle edicole [Ovvero che fine farà la carta stampata]» mi sono incautamente fatto convincere a scrivere, sempre con lo stesso editore, un altro libro il cui titolo provvisorio è «I giornali del futuro, il futuro dei giornali».

A metà tra il saggio ed il long form journalism, nel libro, in uscita a marzo, verrà analizzata ed approfondita la sostenibilità economica dei giornali esaminando le aree di ricavo e le possibili integrazioni rispetto all’attuale binomio vendite – pubblicità [che ha ampiamente dimostrato di non garantirne neppure la tenuta economica]. Per ciascuna area di business vi saranno inoltre interviste a opinion leaders ed esperti del settore sia nazionali che internazionali.

Rispetto all’ipotesi di struttura del libro sotto riportata, avrei piacere di raccogliere nell’apposito spazio dei commenti al fondo [o in alternativa sui social utilizzando, cortesemente, l’hashtag #biznews, se preferite], i vostri suggerimenti, le vostre opinioni su quello che assolutamente non può mancare e/o che vorreste vi fosse contenuto.

Tutti i contributors saranno, ovviamente, citati nel libro. Grazie!

I giornali del futuro, il futuro dei giornali

Indice [provvisorio] del libro:

Introduzione: Una breve introduzione scritta da personaggio autorevole nel campo dei media
Scenario: Una panoramica sullo scenario di riferimento con dati aggiornati sia Italia che internazionali + intervista su scenario di riferimento a Chief Digital Officer gruppo editoriale internazionale
Dall’attention economy all’intention economy
La fine del modello di business unico per tutti i giornali: Analisi del perché il modello di business vendite+pubblicità non è più sufficiente a garantire ricavi adeguati agli editori e di come dunque siano necessarie nuove fonti di ricavo + Intervista sul tema a Direttore Sviluppo & Innovazione gruppo editoriale nazionale
Modelli di business 2.0:

a) Modelli No Profit
b) Subscription based
c) Paywall e Reversed paywall
d) Shoppable & E-commerce.
e) Micropagamenti
f) Membership
g) Altre fonti di ricavo

Tutti le diverse aree di sviluppo, di ricavo, conterranno case studies e, come detto, interviste.

– Conclusioni: Sintesi finale.
– Appendice: Interviste a Media Specialists e Opinion Leaders del settore
Bibliografia e sitografia.

1939 radio_news paleofuture

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social
About Pier Luca Santoro 2984 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

1 Commento su I Giornali del Futuro, il Futuro dei Giornali

3 Trackback & Pingback

  1. #biznews i giornali del futuro tra abilitazione e informazione | k^e - knowledgExtraction
  2. News (14) | Internet e Vai
  3. Piattaforme Social: risorse all’estero, pattumiere per le testate italiane | piedi a terra, orecchie fra la gente

Lascia un commento