Le Testate più Social in Italia

Dopo i dati relativi ai 200 articoli più condivisi nel 2014, Human Highway, società di ricerche con cui collaboriamo, ci ha fornito in esclusiva i dati relativi alle condivisioni degli articoli per testata [ovvero per dominio] dell’intero 2014. La video-infografica realizzata ad hoc in meno di un minuto riassume le principali evidenze.

I dati delle condivisioni sono la somma di tutte quelle rilevate per ogni articolo pubblicato nel 2014. In altre parole, la somma dei numeri che compaiono nei box di condivisione associati a ogni articolo pubblicato dalla testata nel 2014. Il numero di articoli è relativo agli articoli per i quali è stata prodotta almeno una condivisione. Quindi quasi tutti ma non tutti, non abbiamo misure precise ma direi il 99% di quelli pubblicati per quanto riguarda almeno le prime 10 testate.

Le condivisioni avvengono per oltre il 90% dei casi su Facebook. Twitter ed ancor più G+ hanno un ruolo assolutamente marginale. 

Repubblica, Fanpage, Il Fatto, Corriere e Il Mattino sono le prime cinque testate per quota di condivisioni e da sole pesano circa il 45% del totale delle 40 testate monitorate.

Il grafico sottostante riassume i dati relativi al totale degli articoli condivisi per ciascuna testata e la quota percentuale di share.

Corriere.it è la testata che ottiene il maggior numero di condivisioni dei propri articoli su Twitter, quasi il doppio rispetto alla seconda testata per numero di condivisioni sulla piattaforma di microblogging da 140 caratteri: Repubblica.it.

Osservando i dati non pare esservi una correlazione diretta tra le testate che ottengono il maggior numero di condivisioni ed il traffico ai rispettivi siti. Conferma che condiviso # letto e che affidare ai social il solo ruolo di driver di traffico è una miopia comunque la si guardi.

Osservando il numero di articoli condivisi rispetto al totale delle condivisioni, e relativa quota, si evidenzia come il pubblico di alcune testate, quale ad esempio Fanpage, abbia un’attitudine di gran lunga superiore all’amplificazione social delle notizie rispetto a quello di altre fonti d’informazione com’è, sempre a titolo esemplificativo, il caso de la Stampa.

Il grafico sotto riportato fornisce il dettaglio per testata e social.

Foto del profilo di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Foto del profilo di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Copyright © 2015. All Rights Reserved.

Foto del profilo di Pier Luca Santoro
About Pier Luca Santoro 2604 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

1 Commento su Le Testate più Social in Italia

  1. Il Mattino è un esempio perfetto di cattivo usa del web. Articoli pieni di imprecisioni, errori, mai smentiti, ricerca sistematica di far abboccare i lettori con notizie che nel contenuto non hanno molto a che fare con il titolo. Un italiano terribile, ripetizioni di testo insomma una vera porcheria. Dopo una settimana mi sono cancellato sia da FB che da Twitter. Che poi siano i più condivisi mi fa molto pensare…!

6 Trackback & Pingback

  1. Repubblica.it lancia gli alert via Whatsapp e promette massimo rispetto della privacy - Gruppo360 - web agency palermo
  2. Le Testate più Social in Italia | Giorna...
  3. Repubblica.it sbarca su WhatsApp: le ultime notizie direttamente sul tuo smartphone | AllNews24
  4. La classifica dei giornali italiani più social | Ago Press
  5. Siti Internet Aziendali » Edicola Italiana, abbuffata di notizie
  6. La Condivisione di News su LinkedIn

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti