Digital Champion prima del tempo. Luna: «Ma il Governo mi ha contattato a luglio»

In que­sti gior­ni mi sono appas­sio­na­to alla que­stio­ne dei Digi­tal Cham­pions, ini­zia­ti­va pro­mos­sa da Ric­car­do Luna (neo nomi­na­to Digi­tal Cham­pion su ini­zia­ti­va del Gover­no Ren­zi). Luna, che ha fat­to dell’innovazione una ban­die­ra (sag­gia­men­te, secon­do me), dopo la nomi­na ha pro­mos­so un’iniziativa di par­te­ci­pa­zio­ne che sostan­zial­men­te potreb­be esse­re rias­sun­ta così: «Per­ché il Digi­tal Cham­pion dovrei esse­re sol­tan­to io? C’è un Digi­tal Cham­pion in ogni comu­ne d’Italia». Se ne par­la­va anche gior­ni fa su Spa­ghet­ti Open Data, la comu­ni­tà di atti­vi­sti che si occu­pa­no di dati del­la qua­le anch’io fac­cio (orgo­glio­sa­men­te) par­te. Ecco in sin­te­si come fun­zio­na: chi ha inte­res­se a par­te­ci­pa­re, a can­di­dar­si come Digi­tal Cham­pion per la pro­pria cit­tà può mani­fe­sta­re la pro­pria dispo­ni­bi­li­tà sul sito che rac­co­glie­rà tut­te le testi­mo­nian­ze dei Digi­tal Cham­pions loca­li, appun­to Digitalchampions.it.

La figu­ra del Digi­tal Cham­pion è di tipo isti­tu­zio­na­le (c’è in tut­ti i Pae­si dell’Unione Euro­pea, info qui). Così mi sono chie­sto: ma se l’incarico di Digi­tal Cham­pion è isti­tu­zio­na­le, chi avrà regi­stra­to il domi­nio? Un minu­sco­lo caso di fact­chec­king, che mi ha por­ta­to a veri­fi­ca­re su Nic.it (dov’è pos­si­bi­le veri­fi­ca­re chi è il pro­prie­ta­rio di un domi­nio): capi­re cioè se que­sto domi­nio fos­se sta­to regi­stra­to da Luna o da un’istituzione spe­ci­fi­ca. E la rispo­sta è: la regi­stra­zio­ne è sta­ta fat­ta da Luna (e que­sto è solo uno dei pre­gi del­la rete, che abi­li­ta azio­ni di tra­spa­ren­za).

Però il domi­nio digitalchampions.it è sta­to regi­stra­to lo scor­so 15 luglio, ben due mesi pri­ma rispet­to alla nomi­na di Luna a Digi­tal Cham­pion (che come leg­go da Wired, risa­le a metà set­tem­bre), anche se Luna dice pro­prio su Wired che il sito è sta­to mes­so in pie­di «nel wee­kend», imma­gi­no rife­ren­do­si al wee­kend pre­ce­den­te all’intervista (quin­di 19 e 20 set­tem­bre) — si può comun­que com­pra­re un domi­nio e poi costrui­re un sito un mese o un anno dopo.

L’idea di Ric­car­do Luna sta susci­tan­do pole­mi­che o apprez­za­men­ti: qual­che gior­no fa sul grup­po Face­book infor­ma­le “Agen­da­Di­gi­ta­leI­ta­lia­na” leg­ge­vo ad esem­pio varie cri­ti­che nei suoi riguar­di in sostan­za sul fat­to che l’iniziativa non avreb­be obiet­ti­vi con­cre­ti (cosa faran­no i Digi­tal Cham­pions?) — argo­men­ti ana­lo­ghi anche in un arti­co­lo su Web­News — come anche del resto tan­ti atte­sta­ti di apprez­za­men­to (quan­te pic­co­le gran­di sto­rie di cham­pion digi­ta­li sono dis­se­mi­na­te nel nostro Pae­se e maga­ri sono poco note?). In meri­to alla nomi­na gover­na­ti­va, Luna non ha mai fat­to miste­ro del suo apprez­za­men­to nei con­fron­ti del­la visio­ne poli­ti­ca di Ren­zi (chi si dimen­ti­ca il famo­so cam­per del pre­mier ven­du­to a Star­tu­pI­ta­lia?).

Oggi (20/11) il pro­get­to Digitalchampions.it vie­ne pre­sen­ta­to a Roma (info qui) e mi dispia­ce non poter­ci anda­re, per­ché al di là del fat­to che non pen­so ci sia nul­la di male nel fat­to che il domi­nio sia sta­to regi­stra­to due mesi pri­ma del­la nomi­na da par­te del gover­no (Luna avreb­be potu­to pro­get­ta­re da pri­ma l’iniziativa per altri moti­vi e in tota­le auto­no­mia), mi sareb­be pia­ciu­to por­re ai par­te­ci­pan­ti una doman­da (e sono cer­to che avrò una rispo­sta nei fat­ti): con­cre­ta­men­te, cosa fare­te? Cono­sco per­so­nal­men­te e sti­mo alcu­ni tra quel­li che han­no ade­ri­to, ma per altri maga­ri vor­rei appro­fon­di­re e vede­re nei fat­ti cosa acca­drà. Non vor­rei che diven­tas­se­ro Digi­tal Cham­pions pri­ma del tem­po. Per como­di­tà rie­pi­lo­go le mie due doman­de:

  • Per­ché il domi­nio è sta­to regi­stra­to due mesi pri­ma (luglio 2014) del­la nomi­na di Ric­car­do Luna (set­tem­bre 2015)?
  • Cosa faran­no esat­ta­men­te (e come soprat­tut­to) i Digi­tal Cham­pions in con­cre­to, rispet­to alla dichia­ra­zio­ne di inten­ti sugli obiet­ti­vi, pre­sen­te su Digitalchampions.it?

Le due risposte di Riccardo Luna

[Upda­te alle 20,20 del 20/11/2014] — Ric­car­do Luna ha rispo­sto a fine gior­na­ta su face­book alle due doman­de (e lo rin­gra­zio!). Ecco cos’ha scrit­to (qui il link)::,

riccardolunaDun­que, alla secon­da doman­da abbia­mo rispo­sto oggi da lì ma la vera rispo­sta saran­no i risul­ta­ti che sapre­mo crea­re su cia­scun comu­ne: quan­ti open data? quan­ti coder dojo? quan­te azien­de digi­ta­li? con­ta­no i nume­ri. Li vedre­mo. Sul pri­mo pun­to è mol­to sem­pli­ce: sono sta­to infor­ma­to dell’intenzione del gover­no di nomi­nar­mi digi­tal cham­pion a luglio. Ho repli­ca­to che io avrei piut­to­sto scel­to un ven­ten­ne e ne ho indi­ca­ti tre di gran­de valo­re. Ma intan­to ho regi­stra­to il domi­nio caut­te­la­ti­va­men­te per evi­ta­re di tro­var­lo occu­pa­to nel caso fos­si po sta­to io. Rite­ne­vo infat­ti essen­zial­men­te che diver­sa­men­te da quel­lo che è acca­du­to con i miei tre pre­de­ces­so­ri il digi­tal cham­pion ita­lia­no aves­se un sito vivo e uti­le.

Aggiun­go anche uno dei video del­la tri­lo­gia di Luca Cor­sa­to, che vede que­sta vicen­da con un po’ di sana, sanis­si­ma iro­nia 🙂 (da vede­re anche gli altri due!)

Follow me

Andrea Nelson Mauro

Data Journalist at Dataninja.it
Andrea Nelson Mauro, data jour­na­list. Vincitore dei Data Journalism Awards e dell'European Press Prize. For­mato nella cro­naca locale, fondatore di Dataninja.it, Datamediahub.it, Confiscatibene.it. Collabora con gruppi editoriali in Italia e all'estero, agenzie di data journalism in Europa, NGOs e Pubbliche Amministrazioni italiane. Folk della com­mu­nity SpaghettiOpenData.org e OpenDataSicilia.it
Fol­low me
About Andrea Nelson Mauro 35 Articoli

Andrea Nelson Mauro, data jour­na­list. Vincitore dei Data Journalism Awards e dell'European Press Prize. For­mato nella cro­naca locale, fondatore di Dataninja.it, Datamediahub.it, Confiscatibene.it. Collabora con gruppi editoriali in Italia e all'estero, agenzie di data journalism in Europa, NGOs e Pubbliche Amministrazioni italiane. Folk della com­mu­nity SpaghettiOpenData.org e OpenDataSicilia.it

Contact: Website

1 Trackback & Pingback

  1. La vera storia di Soldipubblici.gov.it

Lascia un commento