I Social da Mobile in Italia

Dopo il comparto dell’informazione di ieri, oggi uno sguardo alla fruizione dei diversi social da mobile per concludere, almeno per il momento, le analisi sulla fruizione di informazione e dei diversi social da mobile. Ven­gono prese in con­si­de­ra­zione tutti social del nostro Paese incluse nel Audi­web mobile top 500 brands aggior­nato a marzo 2014.

La rile­va­zione è basata su panel “mete­riz­zato” di smart­phone & tablet con sistemi ope­ra­tivi iOS e Android. La clas­si­fi­ca­zione di siti e app basata sulla strut­tura Mar­ket­View già in uso per il PC

Mentre dal ranking delle app al primo posto si trovava WhatsApp in questo caso è Facebook ad essere saldamente in testa con oltre 15 milioni di utenti unici mensili al secondo posto in assoluto, dopo google search, nei top 500. Restano tra le prime posizioni YouTube e Twitter. Quest’ultimo pare essere particolarmente usato da mobile senza applicazione visto che i suoi numeri crescono notevolmente.

Numeri interessanti per le due piattaforme di blogging: Blogger e WordPress, mentre qualli di Tumblr sono decisamente più circoscritti. Scompare, o comunque resta fuori dai top 500, Google+. Ask, il social spesso sotto accusa per atti di cyberbullismo, non sfonda e resta sotto il milione di utenti, così come Pinterst. SlideShare, ultimo nel ranking con circa 250mila utenti unici mensili.

Complessivamente sono numeri di gran lunga superiori a quelli relativi all’accesso da mobile ai siti d’informazione pubblicati ieri. Il gra­fico sot­to­stante riporta gli utenti unici men­sili per ciascun social.

Di seguito il det­ta­glio di tutti i social com­presi nei top 500 con tutti i para­me­tri for­niti da Audiweb. A margine si segnala: “Porno Immobile”, i dati Audiweb Mobile sul Porno in Italia.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.