Corriere.it Oltre il Paywall

Pocket

Pietro Scott Jovane, in un'intervista a Class CNBC, racconta che "in tempi difficili, gli editori devono prendere decisioni importanti. Noi lo abbiamo fatto con il paywall de «El Mundo» e faremo lo stesso in Italia. Entro la fine dell'anno Corriere.it sarà a pagamento ma in una logica di club; ovvero chi apparterrà al club potrà accedere a contenuti esclusivi".

Pro­prio di mem­ber­ship, come ele­mento di un “modello di busi­ness 2.0″, evo­luto, par­lavo a fine 2013 nella presentazione realizzata per la mia lecture agli studenti della SISSA di Trieste. 

E’ in tal senso che si stanno muo­vendo da tempo alcuni dei prin­ci­pali quo­ti­diani dell’America Latina, ma non solo, creando dei club per i pro­pri let­tori. E’ il caso di «La Naciòn» in Argen­tina o di «El Mer­cu­rio» in Cile che offrono, appunto, la pos­si­bi­lità di iscri­versi al club del gior­nale ed otte­nere van­taggi eco­no­mici, offerte esclu­sive — sulle quali evi­den­te­mente otten­gono un ricavo eco­no­mico —  o, in modo diverso, dello spa­gnolo all digi­tal «El Dia­rio». 

Anche al« The Guardian» è recente l’ingresso di David Magliano in qua­lità di Mana­ging Direc­tor for mem­ber­ship stra­te­gies. Ruolo che pre­ce­den­te­mente non esi­steva e che con­ferma come la mem­ber­ship sia la strada pre­scelta dal Guar­dian News & Media per mone­tiz­zare. “Mem­ber­ship — if smar­tly exe­cu­ted — could pro­duce even big­ger divi­dends than cur­rent paywalls”.

Pare che, finalmente, se ne sia accorto qualcuno anche in Italia.

Guardian-Open

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3206 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

1 Commento su Corriere.it Oltre il Paywall

  1. mettere contenuti esclusivi (quali, poi?) significa acquistarli e, quindi, se tanto mi da tanto, l’operazione “Club” parte già in salita, cioè con ulteriori costi. A quel punto, solo per ripagare i costi dei contenuti esclusivi, i ricavi (quanti?) derivanti dalle quote dei membri del Club, saranno, verosimilmente, già bruciati
    Il tutto, quindi, a differenza zero (se sono fortunati) lato finanziario e, probabilmente, in perdita lato traffico
    Mi viene in mente un’iniziativa simile, tra l’altro, se la memoria non mi inganna, partorita nella stessa famiglia, cioè quando, qualche anno fa, Gazzetta.it decise che valeva la pena investire centinaia di migliaia di eurini per avere gli highlights della Serie A, convinta che gli utenti sarebbero corsi in massa a pagare per vederli: peccato che il risultato fu una perdita secca e non un utente in più.
    mah…mi sembra un’operazione un tantino azzardata, non vorrei che l’ideatore fosse lo stesso che ha deciso che serviva un bel restyling al sito…. 😉

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: