Il Consumo dei Media in Mobilità

Outbrain ha analizzato una rete di 100mila siti web editoriali per verificare come gli utenti di tutto il mondo consumano contenuti sui loro tablet e smartphones.

I dati si basano sul numero totale di pagine viste attraverso la rete Outbrain su dispositivi mobili nella settimana tra il 19/1/14 ed il 25/1/14. L’analisi mette a confronto 10 paesi: Australia, Francia, Germania, India, Israele, Italia, Singapore, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti.

Mentre ci sono alcune somiglianze nel consumo dei media in mobilità emergono anche alcune differenze interessanti.

Nei paesi di lingua inglese domina iOS mentre nelle altre nazioni prese in considerazione è Android il sistema operativo che primeggia.

Il “piccolo schermo” vince. In quasi tutti i paesi interessati gli smartphone sorpassano i tablet. Gli australiani sono gli unici che consumano contenuti equamente tra i due dispositivi.

Il picco di consumo dei contenuti è ad ora di pranzo per le nazioni di lingua inglese. Per il nostro Paese invece è a metà del pomeriggio quando probabilmente ci si concede un break dal lavoro.

Le celebrità, i personaggi famosi, ed il calcio hanno un appeal globale. Per quanto riguarda specificatamente l’Italia è l’alimentazione il contenuto di maggior interesse, seguito da calcio e personaggi celebri. La cronaca nera si colloca all’ultimo posto delle cinque principali categorie di consumo di contenuti; unico caso tra le 10 nazioni oggetto dello studio.

La politica o gli affari, che rientrano nei top 5 in diversi Paesi, non ne fanno parte invece in Italia. Se, come il sottoscritto, gestite i social di un quotidiano ve ne eravate già accorti a prescindere dallo studio.

world gone mobile media infographic

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.