Ridefinizione del Mercato Pubblicitario Online

Si parla molto delle opportunità offerte dalla forte crescita del mercato pubblicitario online, anche se i dati che riguardano l’Italia non sono esattamente entusiasmanti, e ancor più, se possibile, in particolare di un grandissimo sviluppo dell’area legata all’utilizzo di internet in mobilità.

Secondo quanto pubblica eMarketer Google da solo detiene il 53% del totale mondiale degli investimenti in advertising mobile in tutto il mondo e le proiezioni per fine 2013 innalzano ulteriormente la quota portandola a quasi il 56%. Quota che congiuntamente a quella di Facebook [13%] fa si che oltre due terzi del mercato siano in mano a due soggetti.

Net Mobile World adv

Leggermente migliore ma concettualmente uguale la situazione per quanto riguarda l’insieme della pubblicità online dove la quota di Google arriverà al 39% mentre quella di Facebook dovrebbe raggiungere il 6% per un totale del 45% di tutto l’advertising online mondiale.

Quando la metà, o più, del mercato è in mano a due soggetti [dei quali non si ha “il piacere” di conoscere lo spaccato per nazione] ha ancora senso parlare di mercato pubblicitario online ed esaltarne la crescita?

Forse è giunto il momento di una ridefinizione di cosa sia effettivamente advertising online e di quali siano le reali opportunità per gli editori.

Net Online Adv World

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

One thought on “Ridefinizione del Mercato Pubblicitario Online

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.