Posted on 15 marzo 2013 by

Il BenEssere dei Periodici

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+1Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

La dif­fu­sione dei primi dati ADS sulle copie digi­tali dei perio­dici mostra come, ad ecce­zione dei due set­ti­ma­nali fem­mi­nili di «la Repub­blica» ed «Il Cor­riere della Sera» che però sono in abbi­na­mento con i rispet­tivi quo­ti­diani, le ven­dite di set­ti­ma­nali e men­sili rispetto alla ver­sione car­ta­cea abbiano un’incidenza risibile.

E così c’è chi pensa che valga la pena di con­ti­nuare a ten­tare la strada tra­di­zio­nale affi­dan­dosi a carta ed edi­cole anche per nuove pro­po­ste editoriali.

E’ il caso di Perio­dici San Paolo che il 21 marzo pros­simo ven­turo lan­cia «BenEs­sere» men­sile che si rivolge pre­va­len­te­mente a donne di età 35–55 anni, attente alla salute e al pro­prio stile di vita.

La rivi­sta è sud­di­visa in cin­que aree: Essere & benes­sere, con inter­vi­ste su salute e pre­ven­zione, ser­vizi e incon­tri con per­so­naggi famosi che rac­con­tano il loro rap­porto con il vivere sano. Cibo & benes­sere, dedi­cata al buon cibo, alla cor­retta ali­men­ta­zione, agli stili di vita, al fit­ness e alla cura del corpo. Notes è la guida ai ser­vizi e ai diritti: assi­stenza, fisco, con­sumi, aspetti legali e uno “spor­tello reclami” per le segna­la­zioni dei let­tori; Noi & gli altri, tra psi­co­lo­gia e spi­ri­tua­lità, argo­menti legati alle rela­zioni inter­per­so­nali e al rap­porto con il divino. In ultimo, Tempo libero dedi­cato agli iti­ne­rari, alla sco­perta dei per­corsi dello spi­rito, gli appun­ta­menti cul­tu­rali ed eno­ga­stro­no­mici da non perdere.

Il primo numero di «BenEs­sere» sarà in ven­dita al prezzo di lan­cio di 1 euro men­tre dal secondo numerò pas­serà a prezzo pieno a 2.90. Il pro­getto gra­fico del nuovo men­sile è stato affi­dato a Luca Pitoni, vin­ci­tore di nume­rosi premi [Pre­mio com­passo d’oro ADI, SPD Award, D&AD Award,European New­spa­per Award e molti altri rico­no­sci­menti ancora] e art direc­tor dei Perio­dici San Paolo.

Il lan­cio della nuova testata è sup­por­tato da una cam­pa­gna di comu­ni­ca­zione impor­tante di que­sti tempi con un bud­get tra above e belowe the line di circa 1 milione di euro. La pia­ni­fi­ca­zione della cam­pa­gna si arti­co­lerà su Tv [Sipra e Publi­ta­lia], Radio Rai e com­mer­ciali e stampa quo­ti­diana e perio­dica. La tira­tura com­ples­siva pre­vi­sta per i primi tre numeri è di 510 mila copie e, per quanto a me noto, il primo numero ha già una coper­tura del 100% delle pagine pubblicitarie.

Il lan­cio del men­sile salu­ti­stico rien­tra in un  più ampio piano di rilan­cio e svi­luppo dei Perio­dici San Paolo che coin­vol­gerà tutto il por­ta­fo­glio delle testate del gruppo sia con la rivi­si­ta­zione “mor­bida” di «Fami­glia Cri­stiana» che con altri nuovi pro­dotti con l’obiettivo di pre­si­diare al meglio i seg­menti di rife­ri­mento. In par­ti­co­lare i pros­simi lanci riguar­de­ranno l’area della reli­gione con un nuovo set­ti­ma­nale e quella ragazzi con pro­dotti che andranno a pre­si­diare le diverse fasce d’età.

Un per­corso ambi­zioso che però, da quello che mi ha mostrato e rac­con­tato in un nostro incon­tro ad ini­zio set­ti­mana Marco Basile, publi­sher dell’area fami­glia e varia, che include appunto  «BenEs­sere», è stato con­ce­pito e svi­lup­pato dav­vero con pro­fes­sio­na­lità ed atten­zione. Pre­messa indi­spen­sa­bile al suc­cesso che non si può che augu­rare all’iniziativa.

BenEssere SPaolo

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+1Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page