Posted on 19 febbraio 2013 by

Aumento dei Ricavi dal Cartaceo

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+5Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Men­tre il mondo della carta stam­pata si inter­roga su come recu­pe­rare dal digi­tale i ricavi calanti della ver­sione tra­di­zio­nale di gior­nali e rivi­ste, la rispo­sta par­rebbe essere molto più a por­tata di mano di quanto si possa cre­dere: alzare il prezzo di copertina.

Già nel 2012 uno stu­dio di Simon-Kucher & Part­ners, società di con­su­lenza inter­na­zio­nale spe­cia­liz­zata in stra­te­gie, mar­ke­ting, pri­cing e ven­dite, sui 25 prin­ci­pali quo­ti­diani sta­tu­ni­tensi  dimo­strava come la domanda di gior­nali fosse rela­ti­va­mente ine­la­stica e ad un aumento di prezzo non vi fosse cor­ri­spon­dente calo delle ven­dite por­tando com­ples­si­va­mente ad una cre­scita dei ricavi. Ele­mento con­for­tato da un’analisi equi­va­lente effet­tuata rela­ti­va­mente ai quo­ti­diani inglesi [non tabloid] che mostrava gli stessi risul­tati per il periodo 2007–2010.

A ulte­riore con­forto arri­vano ora i dati pub­bli­cati da The Media Brie­fing che ha ela­bo­rato i dati di ven­dita dei quo­ti­diani inglesi dal 2001 al 2012 e gli aumenti di prezzo degli stessi nel mede­simo arco temporale.

Emerge come a fronte di un aumento del prezzo medio dei gior­nali del 208% negli ultimi 11 anni le ven­dite siano calate “solo” del 36% nello stesso periodo.

Prezzo Vs Vendite Quotidiani inglesi

Prezzo medio che è influen­zato dal basso costo dei tabloid e che con­si­de­rando esclu­si­va­mente i quo­ti­diani “di qua­lità” anglo­sas­soni cre­sce con­si­de­re­vol­mente con una for­chetta che va da 1,40£ del «The Guar­dian» [1,60€] —  che però il sabato viene ven­duto a 2,30£ [2,67€] — sino alle 2,50£ del «The Finan­cial Times».

Come mostra il gra­fico di sin­tesi sot­to­stante tutti i quo­ti­diani, ad esclu­sione dell’Indipendent, hanno avuto una cre­scita dei ricavi dalle ven­dite della ver­sione car­ta­cea, ed è pro­prio il quo­ti­diano economico-finanziario lon­di­nese che a dispetto di ven­dite calanti ottiene la mag­gior cre­scita di ricavi con aumenti di prezzo anche due volte l’anno dal 2005 in poi.

A fronte del trend, che pare inar­re­sta­bile, di fles­sione delle ven­dite par­rebbe dav­vero che aumen­tare il prezzo non debba inti­mo­rire, anzi sia una pos­si­bi­lità da con­si­de­rare con atten­zione per aumen­tare i ricavi di quest’area.

Circulation Revenues

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+5Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Attualmente è temporary manager come social media editor de «La Stampa» . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)