Pubblicato il 25 ottobre 2012 by Pier Luca Santoro

Quando Old & New Media si Incontrano

Non c’è dub­bio che si stia assi­stendo a un mas­sic­cio spo­sta­mento delle moda­lità di con­sumo dei media. I vec­chi media, ed in par­ti­co­lare la carta stam­pata,  sono sotto pres­sione sia per la migra­zione delle per­sone verso Inter­net che per la ridu­zione dei ricavi pub­bli­ci­tari, con le imprese alla ricerca sia di solu­zioni più eco­no­mi­che che più effi­caci attra­verso il digi­tale che a loro volta diven­tano editori.

In que­sto spa­zio si è dedi­cata buona atten­zione a solu­zioni che pos­sono inte­grare new e old media, a comin­ciare dalla realtà aumen­tata, evi­den­zian­done i van­taggi di crea­zione di valore aggiunto sia sotto il pro­filo gior­na­li­stico, con la pos­si­bi­lità di mostrare con­te­nuti aggiun­tivi che sulla carta non tro­vano spa­zio, che per quanto riguarda la comu­ni­ca­zione pub­bli­ci­ta­ria con le imprese che, volendo, ad esem­pio, pos­sono por­tare le per­sone diret­ta­mente sul loro sito web dallo smartphone.

Dopo che già il mese scorso la coper­tina di «Gla­mour» aveva rea­liz­zato la pro­pria coper­tina in realtà aumen­tata, che con­sen­tiva alle let­trici di acce­dere ad un video di Jova­notti, ora nel numero in edi­cola da ieri  tutte le pagine pub­bli­ci­ta­rie del men­sile sono in realtà aumen­tata, con con­te­nuti video inte­rat­tivi [spot, back­stage, pil­lole di cam­pa­gne pub­bli­ci­ta­rie, navi­ga­zione di siti e con­di­vi­sione di con­te­nuti] ed anche la coper­tina per­mette di vedere il video di back­stage del ser­vi­zio foto­gra­fico di Rita Ora. Coper­tina che, secondo quanto ripor­tato, d’ora in poi avrà in maniera per­ma­nente le carat­te­ri­sti­che di inte­rat­ti­vità ed appro­fon­di­mento con­sen­tite dall’utilizzo della aug­men­ted reality.

Sul tema Sim­ply Zesty ha pub­bli­cato recen­te­mente una rac­colta dei casi più signi­fi­ca­tivi  che credo valga la pena di ripren­dere per [di]mostrare ulte­rior­mente vali­dità, effi­ca­cia e pos­si­bi­lità di uti­lizzo esi­stenti inte­grando diversi sup­porti quali carta, online e mobile.

1) Won­der­bra

La famosa marca di reg­gi­seni push up ha rila­sciato una app deco­der che per­met­teva agli utenti di smart­phone di “spo­gliare” la modella slo­vacca Adriana Cer­na­nova. L’annuncio era dispo­ni­bile in for­mato car­ta­ceo, for­mato esterno e video.

2) Lexus

L’annuncio rea­liz­zato da Lexus è una bril­lante com­bi­na­zione che illu­stra le pos­si­bi­lità di espan­dere i con­te­nuti di una rivi­sta ai tablet.

3) Repor­ters Without Borders

Come si fa a tra­smet­tere il mes­sag­gio che le per­sone ven­gono messe a tacere da bru­tali dit­ta­tori? Con uno dei più intel­li­genti usi di codici QR, un app e un annun­cio su una rivi­sta dando, let­te­ral­mente, voce al problema

4) IKEA

Il Cata­logo IKEA è uno degli ele­menti chiave del suo suc­cesso. L’impresa sve­dese ha lan­ciato un cata­logo inte­rat­tivo di massa per l’edizione 2013.

5) Murat Parigi Gioiell

Piut­to­sto che cer­care di por­tare le per­sone nei punti ven­dita, que­sto mar­chio ha creato un appli­ca­zione per iPhone che con­sente agli utenti di pro­vare i gio­ielli. Gli utenti pos­sono scor­rere i vari pro­dotti all’interno dell’annuncio nella rivista.

6) Volk­swa­gen

Una delle più grandi sfide per le mar­che di auto è con­vin­cere la gente in sho­w­room. E se que­sto con­cetto è stato ripen­sato e la gente potrebbe pro­vare su strada la vet­tura all’interno di un annun­cio stampa? Que­sto è esat­ta­mente quello che ha fatto Volk­swa­gen con que­sta appli­ca­zione inno­va­tiva e annunci stampa.

7) Enter­tain­ment Weekly

La rivi­sta di cinema e tele­vi­sione sta­tu­ni­tense ha addi­rit­tura inse­rito nella pro­pria edi­zione di due set­ti­mane fa uno smart­phone che con­sen­tiva di vedere il live stream su Twit­ter di un pro­gramma. Social TV e Stampa insieme.

Il tema di come inno­vare sulla carta mi è par­ti­co­lar­mente caro. Avrò occa­sione di appro­fon­dire ulte­rior­mente durante il mio inter­vento, dal titolo, appunto, “Il futuro è ibrido”, al con­ve­gno dell’ANES il 30 otto­bre pros­simo. Se venite ci vediamo lì.

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.