Posted on 16 agosto 2012 by

I Parrucchieri Salveranno i Giornali?

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Roma­ne­sko segnala che in Canada Goo­gle ha com­prato delle pagine publi­ci­ta­rie sui prin­ci­pali quo­ti­diani nazio­nali per pro­muo­vere Goo­gle AdWords.

Gli annunci, apparsi mar­tedì scorso, reci­tano: “Sai chi ha biso­gno di un taglio di capelli? Quelli che cer­cano un taglio di capelli. Forse è per que­sto che la pub­bli­cità su Goo­gle funziona”.

Impos­si­bile non notare la con­trad­di­zione nei ter­mini, come fa il gior­na­li­sta cana­dese Steve Ladu­ran­taye che giu­sta­mente si chiede se in realtà la cam­pa­gna del gigante di Moun­tain View dimo­stri esat­ta­mente al con­tra­rio il valore della pub­bli­cità sui giornali.

Qua­lun­que sia la rispo­sta sarà bene non farlo sapere ad Andrea Rif­fe­ser Monti, osses­sio­nato da tempo dall’idea di far pagare le “sale da let­tura’ nei bar”, potrebbe deci­dere di rilan­ciare chie­dendo lo stesso trat­ta­mento anche per i parrucchieri.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page