Pubblicato il 23 giugno 2012 by Pier Luca Santoro

Europei alla Carta

Nel corso del 2012 dovrebbe vedere la luce un quo­ti­diano car­ta­ceo paneuropeo.

«Euro­pean Daily», que­sto il nome della testata, ha già pub­bli­cato un numero zero stam­pato in 40mila copie e, in una fase in cui l’Unione Euro­pea vive una delle crisi di iden­tità più gravi dalla sua nacita, si appre­sta a lan­ciare il gior­nale sia nella ver­sione tra­di­zio­nale car­ta­cea che mobile [tablet e smart­pho­nes], men­tre quella online è già dispo­ni­bile quotidianamente.

Johan Malm­sten, uno dei tre fon­da­tori dell’iniziativa, dichiara che la testata si rivolge ad un pub­blico non gio­vane che con­ti­nua a pre­fe­rire la carta ed a coloro che viag­giano e vogliono leg­gere le noti­zie in volo o in hotel. Con­sa­pe­voli delle dif­fi­coltà da affron­tare per l’edizione stam­pata si affi­dano, nel lungo ter­mine, ad un mix di ricavi da carta ed online/digitale.

«Euro­pean Daily» dovrebbe par­tire con una tira­tura di 50mila copie distri­buite a rota­zione nelle edi­cole delle prin­ci­pali citta d’Europa ad un prezzo di ven­dita al pub­blico di 2,50€.

Se il con­cept, l’idea di un quo­ti­diano dedi­cato a tutta Europa mi pare inte­res­sante, resto per­plesso sulla scelta di una pro­po­sta gene­ra­li­sta alla quale, per­so­nal­mente, a parità di con­di­zione, avrei pri­vi­le­giato una più tema­tica, specializzata.

Vedremo con il tempo se si tratti di genio o follia.