Posted on 11 giugno 2012 by

LeKiosk Sbarca in UK [& Italia]

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+6Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

LeKiosk, edi­cola vir­tuale, appli­ca­zione, di ori­gine fran­cese fon­dato nel 2008 con all’attivo la dispo­ni­bi­lità di oltre 600 testate tra quo­ti­diani e perio­dici, dopo il suc­cesso in patria [oltre mezzo milione di down­load dell’applicazione] si internazionalizza.

Da oggi infatti è dispo­ni­bile la ver­sione per la Gran Bre­ta­gna. I titoli dispo­ni­bili al lan­cio sono 59, ma l’accordo con BBC e Condè Nast dovrebbe por­tare ben pre­sto a 100 il numero di testate, e l’offerta, punto di forza dei tran­sal­pini, pre­vede, così come per la Fran­cia, un bundle, un pac­chetto d’offerta con l’abbonamento a 10 titoli per soli 9,99€ [in UK 10£].

L’applicazione, sia per iOS che Android, ricrea, ripro­duce l’esperienza di let­tura su carta gra­zie alla tri­di­men­sio­na­lità e le per­sone pos­sono crearsi una libre­ria vir­tuale dei pro­pri con­te­nuti pre­fe­riti acces­si­bile quando lo desi­de­rino anche senza neces­sità di essere connessi.

Lo sbarco oltre­ma­nica avviene per cer­care di rac­co­gliere le poten­zia­lità di un mer­cato, quello in GB, che vanta oltre 5 milioni di pos­ses­sori di tablets con­tro i 1,5 milioni della Francia.

Una fonte affi­da­bile, un cono­scente, mi ha anti­ci­pato con­fi­den­zial­mente la set­ti­mana scorsa che LeKiosk stia pro­get­tando di arri­vare pre­sto anche in Ita­lia, mer­cato dove al con­tra­rio degli altri Paesi euro­pei non esi­ste ancora un’edicola col­let­tiva allo stato attuale e che ha un numero di pos­ses­sori di tablet simile alla Francia.

Una mossa che potrebbe spiaz­zare la nascente “Edi­cola Ita­liana” che, annun­ciata a marzo, pare aver tempi di rea­liz­za­zione dila­tati. Forse, l’occasione, tanto attesa quanto sin qui fal­lita, dagli edi­tori per caval­care l’onda dei tablets.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+6Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page