Archive: 10 maggio 2012

Pubblicato il 10 maggio 2012 by Pier Luca Santoro

Fotogiornalismo: La Nuova Tiananmen

La foto del bam­bino in bici­cletta davanti al mas­sic­cio spie­ga­mento di poli­zia schie­rato con­tro per le pro­te­ste popo­lari anti Putin che in que­sti giorni stanno avendo luogo in Rus­sia è diven­tata popo­la­ris­sima sul Web ed all’interno delle reti sociali.

Imma­gine icona al pari del ragazzo schie­rato davanti ai carri armati nella cele­bre foto della rivolta nella cinese piazza Tiananmen.

L’immagine è stata scat­tata con un iPhone da  Julia Ioffe, gior­na­li­sta free lance che risiede a Mosca e da lì effet­tua ser­vizi per nume­rose testate estere, e postata su Twit­ter agli oltre 6700 fol­lo­wer da dove ha comin­ciato a dif­fon­dersi a mac­chia d’olio arri­vando alle edi­zioni online dei prin­ci­pali organi d’informazione nel mondo; ad ecce­zione, pare, di quelli del nostro Paese, al momento.

Il foto­gior­na­li­smo ai tempi degli smart­pho­nes e dei social network.

Pubblicato il 10 maggio 2012 by Pier Luca Santoro

Giornali con le Pile

All’interno della mia colonna set­ti­ma­nale negli spazi dell’European Jour­na­lism Obser­va­tory pro­se­gue la disa­mina delle stra­te­gie di alcune delle prin­ci­pali testate gior­na­li­sti­che del vec­chio continente.

Dopo l’analisi del «Sole24Ore», il con­tri­buto di grande valore for­nito dalla pub­bli­ca­zione dello stu­dio del Reu­ters Insti­tute for Jour­na­lism e la case study del fran­cese «Le Monde», que­sta volta si ana­liz­zano le stra­te­gie di  «El Pais», gior­nale tra i primi 15 online a livello mon­diale con 14,1 milioni di let­tori dei quali ben 5,9 milioni, pari ad oltre il 40% del totale pro­ven­gono da Sud Ame­rica e Stati Uniti.

Buona let­tura.