Pubblicato il 22 marzo 2012 by Pier Luca Santoro

Le 3R dell’Influenza Digitale

“The Rise of Digi­tal Influence”, pub­bli­cato ieri, più che un rap­porto nel senso stretto del ter­mine si pro­pone come guida pra­tica, vade­me­cum all’uso della Rete per la com­pren­sione dei mec­ca­ni­smi di influenza nell’ambiente digitale.

Libe­ra­mente sca­ri­ca­bile, ricco di casi di stu­dio e di esempi pra­tici su come uti­liz­zare gli stru­menti di moni­to­rag­gio della repu­ta­zione e dell’influenza online quali, tra gli altri, Klout o Peer Index, merita sicu­ra­mente la let­tura e, per­chè no, la con­sul­ta­zione al bisogno.

Nel rap­porto, curato da Brian Solis, ven­gono iden­ti­fi­cati, come mostra la figura sot­to­stante, i tre pila­stri, le “3R” dell’influenza digitale:

  • Reach: Coper­tura
  • Reso­nance: Amplificazione
  • Rele­vance: Rilevanza

Se i primi due punti sono da sem­pre capi­saldi della comu­ni­ca­zione d’impresa, sep­pure con gli adat­ta­menti del caso, a par­tire dalla reach: la coper­tura netta di una cam­pa­gna pub­bli­ci­ta­ria,  ovvero il rap­porto tra il numero degli indi­vi­dui rag­giunti dal mes­sag­gio pub­bli­ci­ta­rio e il suo tar­get audience, è l’idea di rile­vanza quella di mag­gior impatto sui nuovi pro­cessi di rela­zione e di influenza nell’ambiente digitale.

Come evi­den­ziavo pochi giorni fa, coin­vol­gere il pub­blico di rife­ri­mento, le per­sone, attra­verso la rile­vanza ed il dia­logo, uti­liz­zare la tec­no­lo­gia per for­nire un’esperienza digi­tale per­so­na­liz­zata ad un costo pre­ve­di­bile e sta­bi­lire modelli di busi­ness basati sul suc­cesso della rela­zione tra impresa e pub­blico, sta­ke­hol­ders, sono i tre ele­menti chiave di suc­cesso e di crea­zione di valore per qual­siasi orga­niz­za­zione azien­dale, pub­blica o pri­vata, ivi com­presa evi­den­te­mente l’industria dei media in gene­rale, e quella dell’informazione, della carta stam­pata in par­ti­co­lare, per quanto riguarda gli argo­menti pre­va­len­te­mente trat­tati in que­sti spazi.

Il dia­gramma di flusso sot­to­ri­por­tato sin­te­tizza logi­che e pas­saggi prin­ci­pali della fase finale del pro­cesso di ana­lisi stra­te­gica dell’impresa, aiu­tando così a defi­nire e misu­rare ini­zia­tive di influenza azien­dale in Rete.

Non resta che farlo.

Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.