Archive:18 novembre 2011

Posted on 18 novembre 2011 by Pier Luca Santoro

Monitorare la Condivisione Sociale delle Notizie

E’ stato lanciato ieri «Rippla»: sito web che monitora e traccia quali sono le notizie che maggiormente vengono condivise dai lettori.

Realizzato da Sunny Hundal, giornalista e blogger al «Guardian», al momento si concentra sulle fonti d’informazione anglosassoni classificando la diffusione delle notizie in base a quanto vengono condivise nei diversi social network. Il sito, ancora in versione beta, mantiene traccia delle ultimo giorno con aggiornamenti orari. Si viene così, ad esempio, a scoprire quale impatto emotivo abbia avuto la “pubblicità shock” di Benetton che compare tra le “top stories” del giorno con oltre 7mila condivisioni della notizia.

Molto interessante anche il widget realizzato che consente di verificare interesse e condivisione di qualunque notizia incluse quelle diffuse dagli organi d’informazione del nostro Paese.

Per testarne il funzionamento ho scelto di verificare il livello di condivisione del testo integrale del discorso al Senato di Monti pubblicato dal «Post».  I risultati, sottoriportati nello screenshot, confermano l’affidabilità dello strumento che fornisce gli stessi numeri che appaiono al fondo dell’articolo in questione e che sono integrati da altri social network sui quali è stato [ri]proposto.

Strumento, tool, che i community managers del segmento editoriale possono iniziare ad utilizzare da subito.

[Via]

Posted on 18 novembre 2011 by Pier Luca Santoro

Nuvole tra i Monti

Le word cloud, le nuvole di parole, realizzate a partire dal discorso di Monti ieri al Senato e, per confronto, di quello della “discesa in campo” nel 1994 di Berlusconi.

Una legge elementare di psicologia della comunicazione dice che più le parole ripetute sono astratte e interpretabili con larghezza di significati, più alto è il rischio che siano passepartout, che non impegnano l’emittente e possono essere equivocate.

Se prima eravamo all’inferno, adesso siamo in purgatorio.

Il testo del discorso di Monti

Il discorso della discesa in campo "Per il mio paese"

Vai alla barra degli strumenti