Buone Pratiche Quotidiane

«The Washington Post», dopo aver  pubblicato all’inizio di questo mese le linee guida di riferimento per la pubblicazione di articoli ed informazioni nell’edizione digitale del quotidiano, compie ora un altro passo significativo verso la convergenza e la conversazione con i lettori.

Dal 16 di settembre è on line «Ask the Post», area specificatamente dedicata alla conversazione, al dialogo con i propri lettori che potranno fare domande, conoscere meglio il quotidiano ed il suo staff, esprimere la propria opinione sulla prima pagina dell’edizione cartacea e votare le domande per le quali sono più interessati ad ottenere una risposta.

Oltre all’area specificatamente dedicata allo scopo all’interno del sito web del giornale statunitense, è stata prevista ed implementata la possibilità di utilizzare Twitter quale canale specifico per la formulazione di domande e richieste di approfondimento, utilizzando l’hashtag #askthepost , che diviene, finalmente, così un canale di comunicazione effettivo ed efficace con le persone.

Oltre un decennio fa veniva pubblicato il «Cluetrain Manifesto» nel quale gli autori spiegavano come fosse “Cominciata a livello mondiale una conversazione vigorosa. Attraverso Internet, le persone stanno scoprendo e inventando nuovi modi di condividere le conoscenze pertinenti con incredibile rapidità. Come diretta conseguenza, i mercati stanno diventando più intelligenti e più velocemente della maggior parte delle aziende”.

Dopo le proposte di «Economist» ed «Huffington Post» UK, l’iniziativa del «Washington Post» rappresenta finalmente la prima evidenza di progetto articolato ed integrato in tal senso da parte di un giornale tradizionale. Non si può che esserne lieti augurandosi che diventino buone pratiche quotidiane diffuse.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.