Posted on 6 luglio 2011 by

News Gamification

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+2Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Di new­sga­mes in que­sti spazi ho par­lato con buona fre­quenza cer­cando di evi­den­ziare i van­taggi e por­tando esempi pra­tici di rea­liz­za­zioni effettuate.

La gami­fi­ca­tion nel gior­na­li­smo rap­pre­senta non solo una moda­lità nuova di nar­ra­zione ma un modo di coin­vol­gere il let­tore facen­do­gli vivere, facen­dolo par­te­ci­pare inte­rat­ti­va­mente alle noti­zie e più in gene­rale all’informazione. Per­so­nal­mente sono con­vinto che possa, anche, essere un cavallo di troia per riu­scire a far pagare l’informazione in ambito digi­tale vista la pro­pen­sione esi­stente ad effet­tuare un esborso per acqui­stare i gio­chi da parte delle persone.

Matt McA­li­ster, Direc­tor of Digi­tal Stra­tegy al Guar­dian Media Group, durante una recente lezione tenuta agli stu­denti di gior­na­li­smo di Ber­kley, spiega come que­sta moda­lità, que­sto mezzo, possa essere appli­cato al gior­na­li­smo investigativo.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+2Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page