Archive:12 maggio 2011

Posted on 12 maggio 2011 by Pier Luca Santoro

Ridefinizione del Concetto di Audience

The Audit Bureau of Circulations, l’equivalente anglosassone della nostra ADS, sta riorganizzandosi, riunendo sotto un’unica struttura le due divisioni dedicate alle rilevazioni della stampa inglese sia nel formato cartaceo che per l’edizione on line, per meglio riflettere il mutamento delle abitudini dei lettori.

E’ notizia di questi giorni che accorpando i dati di lettura di entrambe le edizioni, carta e online, il Daily Mail, popolare tabloid inglese, è il secondo quotidiano più letto al mondo con 6,6 milioni di di lettori che consultano sia il sito che il giornale cartaceo.

Will Sturgeon è andato oltre questo concetto ed ha riunito anche i social media fans & followers dei principali quotidiani del Regno Unito.

Nel grafico sottostante, il grigio rappresenta le vendite dell’edizione cartacea, l’azzurro le pagine viste per l’edizione online e il blu il numero di utenti su Twitter e Facebook che seguono ciascuna testata.

Nel caso del Daily Mail si può vedere come, pur mantenedo la leadership, vi sia una forte concentrazione sull’edizione cartacea e web mentre è marginale la presenza sui social media. Ben distinta la situazione del Guardian  che ha un numero di utenti su Facebook e Twitter molto simile a quelli che visitano l’edizione online del giornale. Secondo Sturgeon questo sarebbe indice di un audience fidelizzata in ambito digitale nel suo complesso.

In generale, parebbe che la popolarità di un giornale, in termini di vendite dell’edizione tradizionale o dellle visite al sito web, non sia relazionata con il numero di utenti coinvolti nei social network.

Certamente l’elaborazione realizzata rappresenta uno spunto, uno stimolo importante per la ridefinizione del concetto di audience.

[Via]

Posted on 12 maggio 2011 by Pier Luca Santoro

Paywall

Lo share del New York Times sul totale dei siti d’informazione statunitensi, dopo l’introduzione a fine marzo del paywall, crolla al 10,6% ad aprile, non beneficiando neppure del traino della notizia della morte di Bin Laden.

E’ il livello più basso degli ultimi 12 mesi secondo quanto rilevato da comScore.

Vai alla barra degli strumenti