Archive: 29 aprile 2011

Pubblicato il 29 aprile 2011 by Pier Luca Santoro

Lascia o Raddoppia?

Secondo quanto riporta sta­mane “Prima Comu­ni­ca­zione” [via], Andrea Monti Rif­fe­ser, espo­nente della fami­glia emi­liana pro­prie­ta­ria della Poli­gra­fici Ed, ritorna alla carica con una sua vec­chia osses­sione: quella di vie­tare, o comun­que disci­pli­nare, la let­tura dei quo­ti­diano nei bar.

Il valore delle dichia­ra­zioni rese è rias­sunta dalla pro­mo­zione che dall’ ini­zio di mag­gio “Il Resto del Car­lino”, quo­ti­diano del mede­simo gruppo edi­to­riale, lan­cerà a Bolo­gna, dove, nei bar con­ven­zio­nati, sarà pos­si­bile acqui­stare per due euro un buono che con­sente di avere a quel prezzo caffè e giornale.

Totò & Mike Buon­giorno are back, pur­troppo non c’è niente da ridere.

Pubblicato il 29 aprile 2011 by Pier Luca Santoro

Newseconomics & Coinvolgimento

Scout Ana­ly­tics, impresa sta­tu­ni­tense dedi­cata al moni­to­rag­gio dell’informazione online ed a come gene­rare ricavi dal digi­tale in ambito edi­to­riale,  ha pub­bli­cato ieri nel suo cor­po­rate blog un’infografica di sin­tesi sulle moti­va­zioni per le quali i ricavi dalle noti­zie online non saranno mai pari a quelli gene­rati dalla ver­sione cartacea.

Ripren­dendo i dati for­niti da Niel­sen ed eMar­ke­ter, “Why Online News Reve­nue will Never Equal New­spa­per Reve­nue” sot­to­li­nea le prin­ci­pali moti­va­zioni richia­mando l’effetto com­bi­nato deter­mi­nato dalla com­bi­na­zione di tariffe pub­bli­ci­ta­rie a prezzi di saldo e le note dif­fi­coltà di far pagare i con­te­nuti agli utenti.

Sono aspetti ormai noti rispetto ai quali viene intro­dotta una varia­bile non indi­pen­dente: il coin­vol­gi­mento del let­tore, spie­gando come nel for­mato car­ta­ceo esi­stesse un sistema com­ples­sivo di intrat­te­ni­mento dell’utenza che invece sul web risulta fram­men­tato, disperso, e dun­que più dif­fi­cil­mente valorizzabile.

Per­so­nal­mente sono sem­pre più con­vinto su quale possa essere lo stru­mento prin­cipe per il coin­vol­gi­mento del let­tore e per una valo­riz­za­zione ade­guata anche in spe­ci­fico rife­ri­mento alla realtà italiana.

Stru­menti dif­fusi dei quali ho diret­ta­mente spe­ri­men­tato l’efficacia negli ultimi dieci anni. Come spesso accade è fon­da­men­tal­mente un pro­blema di cul­tura.

- Clicca per Ingrandire -