La Stampa in Italia 2008 – 2010

É stato presentato, il 13 aprile, lo studio su “La Stampa in Italia 2008-2010”, elaborato dall’Ufficio Studi della Federazione Italiana Editori Giornali, ultimo aggiornamento sullo stato della carta stampata [quotidiani e periodici] nel nostro paese.

Il rapporto della FIEG evidenzia una tenuta del comparto nel 2010 dopo il crollo del 2009, ed una positività dei margini operativi sostenuti da una riorganizzazione che ha fatto leva principalmente sul costo del lavoro [totale costi 2010 vs 2009 – 4% Vs. costo del lavoro – 9,6%] come elemento di recupero della contribuzione.

Ricavi da abbonamenti e “collaterali” assolutamente marginali sul bilancio complessivo del segmento.

A fronte del continuo calo delle diffusioni, generato certamente anche dalla riduzione della distribuzione di copie gratuite e “di massa” [eventi, concerti..etc], vi è una sostanziale tenuta della readership di giornali e pubblicazioni mensili & settimanali. In fortissima crescita la fruizione della versione online dei quotidiani che si attesta intorno ai 5 milioni di utenti nel giorno medio a dicembre 201o con un incremento del 36,8% rispetto al mese corrispondente dell’anno precedente.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.