Pubblicato il 15 aprile 2011 by Pier Luca Santoro

Chi Vende le Notizie?

“Chi vende le noti­zie. Distri­bu­zione dell’informazione: visioni & modelli per la con­ver­genza edi­to­riale” è il panel del jour­na­li­sm­lab all’interno dell’International Jour­na­lism Festi­val 2011 del quale sono stato il mode­ra­tore ieri.

L’eterogeneità del gruppo di rela­tori com­po­sto da Filippo Pre­to­lani [Fon­da­tore e CEO Gal­li­zio Edi­tore], Ales­san­dro Sisti [COO Mul­ti­me­dia Gruppo Cor­riere dello Sport], Domi­tilla Fer­rari [Social Media Stra­te­gist nella Dire­zione Gene­rale Digi­tal di Arnoldo Mon­da­dori Edi­tore], Fabio Caval­lotti [Senior Edi­tor and Mana­ger Vigi­lio — Matrix] ed Amil­care Digiuni [Segre­ta­rio Nazio­nale Respon­sa­bile Orga­niz­za­zione SINAGI], ha con­sen­tito di dia­lo­gare sul tema offrendo pro­spet­tive distinte che hanno coin­volto il pub­blico, par­te­cipe sino a pre­sen­ziare per mezz’ora oltre l’orario pre­vi­sto di chiu­sura dei lavori, e  pro­po­sto una visione d’assieme fuori dall’ordinario.

Uti­liz­zando la meto­do­lo­gia del meta­plan [ o cloud] ho cer­cato di riu­nire i temi emersi da diversi inter­venti aggre­gan­doli visivamente.

Il dibat­tito ha evi­den­ziato la dico­to­mia tra i modelli ver­ti­cali degli edi­tori e quelli oriz­zon­tali della Rete, la neces­sità di guar­dare al futuro inno­vando e spe­ri­men­tando,  coin­vol­gendo ed inte­grando la distri­bu­zione tra­di­zio­nale, il canale edi­cole, che rap­pre­senta ancora oggi l’80% dei ricavi [ven­dite e pub­bli­cità su carta stam­pata] del settore.

Vol­ga­riz­zando, per sin­tesi, si tratta di non but­tare via il bam­bino con l’acqua sporca, come pro­ba­bil­mente è stato fatto sin ora da coloro afflitti da tablet­ma­nia o altre simili affe­zioni patologiche.

Come ho avuto modo di dire per tirare le fila del con­fronto, sarò della vec­chia scuola, forse, ma mi hanno sem­pre inse­gnato che per inno­vare, per costruire il futuro è neces­sa­ria una attenta gestione del port­fo­lio prodotti/canali. Mi pare si chiami matrice di boston ed anche in tutti i suoi adat­ta­menti non mi risulta che con­tem­pli la pos­si­bi­lità di but­tare alle orti­che l’80% delle revenues.

- Clicca per Ingrandire -

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.