Community Maturity Model

The Community Roundtable ha recentemente rilasciato “2011 State Community Management Report”, 95 pagine tutte da leggere sul passaggio, l’evoluzione, dalla fase di esplorazione, ormai in buona parte conclusa, a quella dell’esecuzione, dell’implementazione effettiva dei principi.

I cinque punti chiave del rapporto sono:

  1. Nella gestione delle community non si tratta di reinventare la ruota
  2. Il community management non è esclusivamente un ruolo, è una prospettiva
  3. E’ consigliabile incominciare con iniziative su piccola scala e creative [innovative]
  4. Coinvolgere [anche] la comunità in presenza, “off line”
  5. Analizzare, comprendere, le differenze tra attitudini e competenze  quando si ingaggia un communitry manager

Il rapporto si struttura intorno al “Community Maturity Model” come mezzo per organizzare e dare un senso ai temi, alle competenze associate ed alle informazioni rilevanti del community management. Modello da interpretare ed utilizzare sulla base di competenze e livello di maturità

Le competenze del modello sono quelle necessarie alla costruzione o di comunità di successo o alla condivisione delle competenze all’interno di una impresa. Le 8 competenze sono:

  • Strategia
  • Cultura
  • Leadership
  • Community Management
  • Gestione dei Contenuti & Programmazione
  • Metriche & Misurazione
  • Strumenti [di monitoraggio]
  • Definizione e Gestione delle Politiche
Social

0 thoughts on “Community Maturity Model

  1. Ciao,
    giusto per sottolineare che il report non è stato preparato o rilasciato da Edelman, che partecipa solamente nell’introduzione, ma da The Community Roundtable di Rachel Happe e Jim Storer.

    E’ importante riconoscere l’impegno di chi sta contribuendo con profondità e sistematicità allo sviluppo del community management.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.