Posted on 28 febbraio 2011 by

Esplorazioni della Vita Digitale

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Bloom, neo nata società spe­cia­liz­zata nella visua­liz­za­zione di infor­ma­zioni, ha creato Fizz, appli­ca­zione che for­ni­sce una pro­spet­tiva diversa all’informazione testuale.

Al primo accesso viene richie­sto se col­le­garsi con Face­book o Twit­ter, dopo aver effet­tuato la sele­zione desi­de­rata viene mostrato sotto forma di cer­chi di diverse dimen­sioni lo strea­ming della piat­ta­forma prescelta.

Ogni cir­colo grande rap­pre­senta una per­sona e quelli di minor dimen­sione al suo interno i sin­goli update.

Ricer­cando all’interno nell’apposita barra un ter­mine, una parola chiave spe­ci­fica, ven­gono visua­liz­zati tutti i cer­chi, e dun­que tutti gli inter­venti, che fanno rife­ri­mento a quella parola.

Per­so­nal­mente ho spe­ri­men­tato entrambe le pos­si­bi­lità [nell’immagine quella rela­tiva a Twit­ter] veri­fi­cando i diversi risul­tati dati da una dif­fe­renza, da una sovrap­po­si­zione solo par­ziale, dei contatti.

Siamo nor­mal­mente por­tati a rite­nere che la visua­liz­za­zione delle infor­ma­zioni sia solo un out­put, stru­menti di que­sto tipo con­sen­tono di sov­ver­tire l’ipotesi tra­sfor­man­dosi in ele­menti di input e con­trollo in tempo reale fil­trando la rin­don­danza infor­ma­tiva digitale.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page