Posizionamento Libero

Libero, secondo quanto pare emergere dall’editoriale in prima pagina quest’oggi, punta sullo stesso concept, sul medesimo posizionamento del “Fatto Quotidiano”, peccato per quei 5 milioni di euro di contributi statali che rendono davvero poco credibile le affermazioni del quotidiano organo del partito monarchico come ricordava lo stesso Belpietro qualche tempo fa.

Vuoti di memoria che partoriscono posizionamenti liberi. Auguri!

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

0 thoughts on “Posizionamento Libero

  1. Condivido in pieno, caro Giornalaio. E se vuoi dare uno sguardo a “230milioni di € all’editoria: doping di mercato e cervelli”
    http://costruendo.lindro.it/2010/12/01/230-milioni-di-euro-all%e2%80%99editoria-dopping-del-mercato-e-dei-cervelli/ capirai anche perchè noi lindroniani non siamo affatto dispiaciuti dalla notizia che una parte dei fondi destinati all’editoria andranno invece al 5×1000. Personalmente sono dell’idea che se l’intero fondo destinato a pagare i conti di giornali che nessuno legge andassero spartiti sul 5×1000, su Università e ricerca il Paese farebbe un grosso passo avanti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.