Posted on 14 dicembre 2010 by

Rovesciare i Paradigmi

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Michele Boroni, nell’ultimo numero di Link, qua­dri­me­strale mono­gra­fico dedi­cato a media e din­torni, ha pub­bli­cato un arti­colo dall’inquietante titolo “Kotler è Morto”, salvo poi ras­si­cu­rare i let­tori sulle con­di­zioni di salute effet­tive del padre fon­da­tore del mar­ke­ting dal suo blog.

Pro­vo­ca­zione dav­vero ben arti­co­lata che merita asso­lu­ta­mente la let­tura, nella quale Boroni, attra­verso un per­corso che parte dal Clue­train Mani­fe­sto per arri­vare alla Gestione del Mar­ke­ting nell’Era della Tur­bo­lenza, pub­bli­ca­zione della quale Phi­lip Kotler è coau­tore, argo­menta egre­gia­mente l’evoluzione di que­sta disci­plina smon­tan­done le ver­sioni e le visioni pas­sate, iro­niz­zando sugli insuc­cessi, per con­clu­dere sulla neces­sità di arri­vare agli anni zero del mar­ke­ting verso nuovi paradigmi.

E’ una pro­spet­tiva cui fa eco il pezzo di Lorenzo Biscon­tin, Diret­tore Mar­ke­ting di un impor­tante gruppo vini­colo, su quale sia il ritmo e la melo­dia del mar­ke­ting che attra­verso meta­fore musi­cali e nau­ti­che com­pie sostan­zial­mente il mede­simo percorso.

Quelle che sino a poco fa sem­bra­vano, per restare nella para­digma musi­cale, tesi fuori dal coro, sto­nate, tanto avve­ni­ri­sti­che quanto impro­ba­bili, di pochi visio­nari sono oggi sem­pre più realtà quotidiana.

L’inversione dei pro­cessi, com­plice la crisi mon­diale ancora in essere ed i cam­bia­menti nel flusso di infor­ma­zione e comu­ni­ca­zione appor­tati dall’eco­si­stema digi­tale, non con­sente oggi alle imprese di qua­lun­que mer­cato o seg­mento di ragio­nare negli stessi ter­mini del passato.

I vec­chi para­digmi ed i pre­sup­po­sti sui quali si fon­da­vano sono sepolti, la pira­mide è rove­sciata, dall’ era dell’interruption mar­ke­ting siamo entrati a pieno titolo nell’epoca dell’engagement marketing.

Alcune dina­mi­che sono già in atto ed altre si mate­ria­liz­ze­ranno a breve ter­mine, altre pos­sono appa­rire più distanti e di dif­fi­cile appli­ca­zione, ma tutte for­mano parte del “main­stream” eco­no­mico e sociale [appro­fon­di­sci, se vuoi] della pros­sima decade.

Il pro­cesso tra­di­zio­nale che con­tem­plava una linea­rità gover­nata dalle imprese par­tendo dalla crea­zione della noto­rietà di marca [o prodotto/servizio] per arri­vare all’acquisto attra­verso la presa in con­si­de­ra­zione e la pre­fe­renza, oggi è com­ple­ta­mente ribal­tato come la figura rea­liz­zata da George Ben­ke­stein, “flat world evan­ge­list”, rias­sume egregiamente.

Human touch e human sati­sfac­tion, delle quali avevo avuto modo di par­lare circa tre anni fa, sono gli ele­menti di base nelle rela­zioni umane, fat­tore che sosti­tui­sce sostan­zial­mente le iden­tità pre­co­sti­tuite delle imprese tradizionali.

For­tu­nato Depero, pit­tore, scul­tore e pub­bli­ci­ta­rio ita­liano, diceva: “Quando vivrò di quello che ho pen­sato ieri, comin­cerò ad avere paura di chi mi copia”. Non esi­ste altra scelta per le orga­niz­za­zioni, per le imprese, che non sia quella di guar­dare avanti, di rove­sciare i para­digmi ed inno­vare, i cit­ta­dini, gli utenti, i con­su­ma­tori sono già lì davanti a loro.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Attualmente è temporary manager come social media editor de «La Stampa» . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)