Posted on 8 dicembre 2010 by

Twitter Censura WikiLeaks?

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

L’infografica rea­liz­zata da Buz­z­Feed sin­te­tizza l’andamento delle cita­zioni rela­tive a Wiki­Leaks aggior­nate al 06 Dicembre.

Dall’analisi com­pa­ra­tiva con altri ter­mini emerge che la non inclu­sione nei dieci ter­mini top trend delle cita­zioni di Wiki­Leaks non è effetto di cen­sura ma di una ten­denza alla sta­bi­lità che ne appiat­ti­sce gli effetti ren­dendo le cita­zioni, la con­ver­sa­zione sul tema, un costante rumore di fondo al pari di amore o natale.

In poche parole, Twit­ter Trends favo­ri­sce l’idea di novità rispetto a quella di popo­la­rità. Quando di ragiona sul ruolo di Twit­ter all’interno dell’ecosistema dell’informazione è oppor­tuno tenerne conto.

La noti­zia dell’arresto di Julian Assange ha rotto que­sto trend por­tando ieri il numero di cita­zioni ad un volume  supe­riore al 3%.

Il Guar­dian, infine, ha rea­liz­zato una time­line di tutti glia attac­chi e le cen­sure a Wiki­leaks dal 28 novem­bre ad oggi.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page