Pubblicato il 19 ottobre 2010 by Pier Luca Santoro

InnovAzione

Dopo l’esame da parte di Gart­ner sul ciclo di vita delle tec­no­lo­gie dispo­ni­bili, arriva la terza edi­zione della clas­si­fica sti­lata da Cisco sulla dif­fu­sione della banda larga nel mondo.

L’Italia tre le 30 prin­ci­pali nazioni prese in con­si­de­ra­zione dallo stu­dio è 26esima alle spalle di Gre­cia, Roma­nia ed Estonia.

L’impatto di que­sto ritardo è sin­te­tiz­zato dall’info­gra­fica sot­to­stante che oltre a rias­su­mere i dati prin­ci­pali ana­lizza la pos­si­bile cor­re­la­zione tra accesso alla banda larga e pro­dotto interno lordo dei sin­goli paesi.

Se per molte nazioni [14 su 30] la rivo­lu­zione pro­spet­tata dall’internet TV appare un’opzione con­creta, in Ita­lia Vanna Mar­chi resta il modello di rife­ri­mento pre­va­lente da più di un punto di vista .

 

- clicca per ingrandire -

 

Il mio minimo con­tri­buto ad una discus­sione dalle pro­spet­tive tanto affa­sci­nanti quanto, ahimè, distanti dalla realtà.

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.