Posted on 7 ottobre 2010 by

Il Mattino ha l’Oro in Bocca

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Dan Zar­rella ha con­dotto una desk research ana­liz­zando, sull’arco tem­po­rale di tre mesi, oltre 12mila segna­la­zioni [links] su Face­book a noti­zie ed arti­coli dei prin­ci­pali quo­ti­diani statunitensi.

Dalle evi­denze rac­colte pare che gli arti­coli pub­bli­cati nelle prime ore del mat­tino, ed in par­ti­co­lare quelli delle 9 am,  siano i più condivisi.

Anche se Face­book è rela­ti­va­mente inin­fluente per il traf­fico dei siti dei quo­ti­diani on line, pare dav­vero che, come si suol dire, il mat­tino ha l’oro in bocca.

A mar­gine si segnala l’analisi com­pa­ra­tiva con­dotta rela­ti­va­mente al numero di «fans» della “Stampa” rispetto a quelli del “Secolo XIX”.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page