Pubblicato il 16 agosto 2010 by Pier Luca Santoro

Romanzi & Linguaggi

Per l’uscita dell’ultimo libro di Paulo Coe­lho, The Aleph, l’agenzia bra­si­liana Loducca MPM ha creato Ale­phT­weets.

Il sito web “riscrive” il libro in tempo reale, parola per parola, aggre­gando i tweets da tutto il mondo e sud­di­vi­den­doli per cia­scuno dei capi­toli dell’opera mistica di Coelho.

Il risul­tato è straor­di­na­rio sia sotto il pro­filo visivo che, ancor più, in gene­rale, in ter­mini di lin­guaggi e comunicazione.

Ini­zia­tiva pio­nie­ri­stica nel campo del mar­ke­ting edi­to­riale che sicu­ra­mente farà scuola.

Molto inte­res­sante, sem­pre in rife­ri­mento ai pos­si­bili lin­guaggi ed alle poten­zia­lità in ter­mini di nar­ra­tiva e di comu­ni­ca­zione, anche l’articolo del NYT di ieri sul lin­guag­gio di Face­book e i poten­ziali uti­lizzi per la scrit­tura di una novella, di un romanzo.