Pubblicato il 26 aprile 2010 by Pier Luca Santoro

I Conti in Tasca al NYT, un’ipotesi

Juan Varela a com­mento dei risul­tati eco­no­mici del NYT dif­fusi la scorsa set­ti­mana,  ha svi­lup­pato una simu­la­zione, un’ ipo­tesi, di quale potrebbe essere ragio­ne­vol­mente l’impatto di una even­tuale deci­sione del quo­ti­diano sta­tu­ni­tense di spe­gnere le rota­tive e pro­porre solo l’edizione on line.

L’analisi mi pare ben pon­de­rata e i conti, per quanto ipo­te­tici, realistici.

In buona sostanza, nell’ipotesi di una pas­sag­gio totale al digi­tale, il gior­nale new­yor­kino dovrebbe ridurre di oltre la metà sia i suoi costi e la strut­tura. Il numero di addetti dagli attuali 3200 dovrebbe ridursi di oltre 1000 unità.

Varela, cor­ret­ta­mente, si chiede se sia pos­si­bile una ristrut­tu­ra­zione di tale por­tata, e, soprat­tutto, se il costo sociale e pro­fes­sio­nale della stessa sia ragionevole.

Dalla mia pro­spet­tiva, una con­ferma di come la sfida per il futuro dell’informazione, sotto il pro­filo eco­no­mico, sia sulla con­ver­genza e non sulla sostituzione.

Busi­ness Model Can­vas — clicca per ingrandire —

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.