Posted on 4 aprile 2010 by

[A]Normali Trasmissioni

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Inter­rom­piamo le tra­smis­sioni per segna­lare che, al largo della Grande Bar­riera Coral­lina, una petro­liera cinese sta per­dendo parte del suo carico.

Nono­stante le dimen­sioni della per­dita siano attual­mente rela­ti­va­mente mode­ste, esi­ste il forte rischio che la nave si spac­chi in due cau­sando un vero e pro­prio disa­stro ecologico.

Spe­rando che così non sia, que­sta pasqua potrebbe rive­larsi come il giorno in cui è stata distrutta la la grande bar­riera coral­lina australiana.

I siti web dei mag­giori gior­nali ita­liani, al momento della reda­zione di que­sto arti­colo, igno­rano com­ple­ta­mente la noti­zia.

Mar­tedì, al risve­glio, tor­ne­remo a pro­durre nar­ra­zioni, tanto dotte quanto inu­tili, sul ruolo del twit­ter gior­na­li­smo e sul por­ten­toso impatto dei social media nella costru­zione della noti­zia, inter­ro­gan­doci [inter­ro­gan­dosi], al tempo stesso, sul qui­bus da far pagare ai let­tori delle edi­zioni on line dei quo­ti­diani gra­zie all’ultimo ritro­vato della tec­no­lo­gia.

Se non fosse la tri­ste realtà ci sarebbe per­fino da ridere.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page