News Biz Model

Tra tutti, il commento di Luca De Biase alla ricerca effettuata da Pew mi pare il più efficace per quanto riguarda i modelli di business delle notizie.

Ad integrazione, con la massima sintesi possibile, due dati, tra i tanti disponibili, che a mio avviso qualificano e chiariscono il quadro attuale di riferimento:

In primis, dal sondaggio emerge come ben il 79% del campione non ha praticamente mai cliccato su un annuncio on line.

Di non minore rilevanza è l’incidenza dei ricavi pubblicitari dell’ on line per i quotidiani rispetto al totale delle revenues derivanti dalla vendita degli spazi come illustra il grafico sottostante.

E’ proprio il caso di dirlo: carta canta. Il futuro ha un solo nome si chiama integrazione e convergenza.

Foto del profilo di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Foto del profilo di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Copyright © 2010. All Rights Reserved.

Foto del profilo di Pier Luca Santoro
About Pier Luca Santoro 2524 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti