Posted on 31 marzo 2010 by

Social Media around the world 2010

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

InSi­tes Con­sul­ting ha dif­fuso i risul­tati dell’indagine «Social media around the world», rea­liz­zata in 14 paesi di quat­tro con­ti­nenti [Ita­lia inclusa] tra dicem­bre e gen­naio scorsi.

Dal rap­porto di ricerca si rileva che i fre­quen­ta­tori dei social net­work sono 940 milioni nel mondo, il 72% degli internauti.

L’America Latina, con un tasso del 95% di fre­quen­ta­tori della Rete, par­te­ci­panti a una piat­ta­forma di scambi comu­ni­ca­tivi, è l’area geo­gra­fica che ne ha di più. L’Europa Orien­tale e l’Asia, con un tasso del 40% sono le regioni del mondo con meno pre­senze sui social net­work. Nell’UE il Por­to­gallo è primo con l’82% di fre­quen­ta­tori, la Spa­gna è seconda con l’80%, i Paesi Bassi sono terzi con il 79%, il Regno Unito è quarto con il 77%, l’Italia è quinta con il 76%.

Il 72% dei fre­quen­ta­tori usa due o più media sociali per ragioni per­so­nali, appar­tiene a reti pro­fes­sio­nali il 16% e Lin­ke­din è il più popo­lare. La media delle con­nes­sioni gior­na­liere pro capite è di due al giorno, men­tre la fre­quenza d’interazione con i net­work pro­fes­sio­nali scende a nove al mese pro capite.

Il sito più fre­quen­tato è Face­book, con il 51% di inter­nauti iscritti, MySpace ne ha il 20% e Twit­ter il 17%. Gli Ita­liani asso­ciati a Face­book sono il 71%, die­tro agli Inglesi con il 72% e agli Spa­gnoli con il 73%.

La media degli amici per ogni fre­quen­ta­tore di social medium è di 195. Il record è del Sud Ame­rica con 360 e, nell’UE, del Por­to­gallo con 236. L’Italia segue a distanza con 152.

La ten­denza attuale è a libe­rarsi dei troppi amici. I Suda­me­ri­cani anche in que­sto campo fanno le cose in grande con l’81% di respingimenti.

Le rile­va­zioni mostrano che siamo comun­que ben lon­tani dall’indice di rela­zio­na­lità di Dun­bar, il numero magico degli amici pos­si­bili e utili per una per­sona, ma troppo vicini ai simu­la­cri di popo­la­rità dei friendhunter.

Tratto da: Irio­spark

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page