Pubblicato il 24 febbraio 2010 by Pier Luca Santoro

Base per Altezza

Gedis è un edi­tore ita­liano di pro­prietà dello S.N.A.G. — Con­f­com­mer­cio – uno dei più impor­tanti sin­da­cati dei gior­na­lai italiani.

Secondo quanto viene ripor­tato sul sito web, Gedis ha svi­lup­pato una cono­scenza pro­fonda del mer­cato delle edi­cole, com­po­sto da pic­coli impren­di­tori indi­pen­denti sparsi in tutta Ita­lia, visi­tati e rifor­niti set­ti­ma­nal­mente dalla rete di distribuzione.

La divi­sione Gedis Edi­cola che pro­duce col­le­zio­na­bili in bustina abbi­nati pre­va­len­te­mente alle licenze è quella che mag­gior dina­mi­cità, in ter­mini di nume­ro­sità di pro­po­ste e capa­cità di caval­care la moda del momento, pare dimostrare.

Una delle ultime pro­po­ste asso­cia alla pos­si­bi­lità di col­le­zio­nare mine­rali e “pie­tre pre­ziose” ele­menti di gioco. Rispetto ad altre ini­zia­tive non mi pare che il riscon­tro sia di par­ti­co­lare suc­cesso, ma non è que­sto il punto.

Sono estre­ma­mente per­plesso rispetto al signi­fi­cato di que­sta dop­pia veste che assume uno dei prin­ci­pali sin­da­cati dei gior­na­lai che, da un lato rive­ste il ruolo di tute­lare la cate­go­ria e, dall’altro diviene for­ni­tore della stessa.

Il poten­ziale con­flitto d’interessi e la con­fu­sione che deriva da que­sto duplice ruolo tra­spare nelle dichia­ra­zioni di Armando Abbiati, che non pare bril­lare per visione stra­te­gica rispetto al futuro delle edi­cole, come testi­mo­niato dalle dichia­ra­zioni rese nell’ultimo edi­to­riale pub­bli­cato sull’ exter­nal maga­zine dello SNAG.

Anche il van­tato exper­tise in ter­mini di cono­scenza del set­tore non sem­bra avere riscon­tri ogget­tivi se si con­si­de­rano sia i casi più ecla­tanti che, per restare all’attualità, le rea­liz­za­zioni car­to­tec­ni­che degli espo­si­tori che ulti­ma­mente sono svi­lup­pati sem­pre più in oriz­zon­tale, come testi­mo­nia l’immagine sottoriportata.

L’occupazione degli spazi è ele­mento di fon­da­men­tale impor­tanza all’interno di qual­siasi punto ven­dita, a mag­gior ragione all’interno delle edi­cole il cui affol­la­mento è uno dei mag­giori pro­blemi da risolvere.

Non sono richie­ste, a que­sto livello, com­pe­tenze straor­di­na­rie, bensì la sem­plice memo­ria di for­mule geo­me­tri­che basi­che quali quella per il cal­colo della super­fi­cie dell’area: bxh.

L’enne­simo segnale di come all’interno del canale edi­cole sia tutto ancora da fare ed evi­denza di come, per restare nelle “for­mu­lette”, inver­tendo i fat­tori il risul­tato, ahimè, non cambi essendo, infatti, la base dei gior­na­lai distante dall’altezza dei ver­tici sin­da­cali.

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.