Posted on 13 gennaio 2010 by

Prove di dialogo a distanza

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Guido Vene­ziani, edi­tore di set­ti­ma­nali e men­sili tra i quali spic­cano Vero e Top, pochi giorni prima della fine del 2009 ha inviato una let­tera ed un omag­gio [gra­zie!] agli edicolanti.

Come è pos­si­bile apprez­zare dalla scan­sione della mis­siva sot­to­ri­por­tata, l’editore for­ni­sce indi­rizzo mail e rife­ri­mento tele­fo­nico dichia­ran­dosi “…dispo­ni­bile ad ascol­tare ogni pre­zioso sug­ge­ri­mento vorrà con­di­vi­dere con me”.

Sono prove di dia­logo che non si pos­sono che apprez­zare all’interno di un pano­rama deso­lante fatto, tra l’altro, di silenzi, di anghe­rie e di pro­po­ste foto­co­pia.

Approvo lo spi­rito del ten­ta­tivo e garan­ti­sco sin d’ora[*] che non per­derò l’occasione per sfrut­tare posi­ti­va­mente l’occasione che spe­riamo possa essere fonte di ispi­ra­zione anche per altre testate/editori.

A mar­gine si con­si­glia di rive­dere il prima pos­si­bile il sito web di Vero e di non affi­dare le sorti delle altre testate al caso.

[*] Segna­la­zione dell’articolo è stata inviata con­te­stual­mente alla pub­bli­ca­zione alla mail indi­cata, pren­dia­molo come un test di veri­fica dell’effettivo desi­de­rio di dialogo.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page