Pubblicato il 7 gennaio 2010 by Pier Luca Santoro

Pratiche commerciali scorrette

Al di là delle con­si­de­ra­zioni pre­ce­den­te­mente espresse, non senza sod­di­sfa­zione, si apprende che le strenne nata­li­zie sono da anno­ve­rarsi alla voce “pac­chi” di natale.

L’Anti­trust, infatti, con il prov­ve­di­mento di fine anno ha inflitto una multa di 50mila euro alla casa edi­trice Hacette Rusconi per aver messo a punto e dif­fuso una pra­tica com­mer­ciale scor­retta rela­ti­va­mente alla cam­pa­gna di abbo­na­mento di alcune riviste.

Come ripor­tato da “Il Gior­na­laio”, nei mes­saggi si enfa­tiz­zava la pos­si­bi­lità di otte­nere sconti sino al 78% per l’abbonamento ad alcune rivi­ste del gruppo editoriale.

In par­ti­co­lare, l’Antitrust rileva come “In realtà, dalle evi­denze agli atti del pro­ce­di­mento risulta che, per almeno quat­tro rivi­ste pro­mosse sul sito inter­net e sul dépliant, il prezzo pra­ti­cato nelle edi­cole sia più basso rispetto al prezzo di coper­tina. In par­ti­co­lare, come illu­strato nel para­grafo pre­ce­dente, per le rivi­ste Gioia, Riders e Gente Motori il rispar­mio dell’abbonamento è molto più ridotto rispetto a quello pub­bli­ciz­zato, men­tre per la rivi­sta Hachette Home l’acquisto in edi­cola risulta più van­tag­gioso dell’acquisto tra­mite abbo­na­mento. Per­tanto, la pra­tica in oggetto si risolve nell’utilizzo, da parte del pro­fes­sio­ni­sta, di un para­me­tro di prezzo che non for­ni­sce con­tezza dei reali risparmi di cui può real­mente godere il cliente che si abbona: gli sconti effet­tivi in caso di abbo­na­mento sono risul­tati molto infe­riori (anche della metà) rispetto a quelli pro­spet­tati nelle cam­pa­gne abbo­na­menti e, per la rivi­sta Hachette Home, il prezzo dell’abbonamento è risul­tato addi­rit­tura supe­riore a quello delle copie ven­dute in edicola”.

Pro­se­guendo: “Al momento del lan­cio della cam­pa­gna abbo­na­menti non sono mai noti i prezzi pra­ti­cati nelle edi­cole, per cui l’unico para­me­tro di rife­ri­mento è il prezzo di coper­tina. Infatti, stando a quanto rife­rito dalla stessa Hachette nel corso del pro­ce­di­mento, ossia che il prezzo di coper­tina non è quasi mai pra­ti­cato al pub­blico nella ven­dita delle rivi­ste in que­stione, risulta quan­to­meno fuor­viante uti­liz­zarlo in un mes­sag­gio pub­bli­ci­ta­rio come para­me­tro di rife­ri­mento rispetto al quale cal­co­lare delle per­cen­tuali di sconto pre­cise e pun­tali, al fine di pro­muo­vere la sot­to­scri­zione di abbonamenti”.

Non ci si può esi­mere, infine, dal segna­lare come, nono­stante la chia­rezza della sen­tenza le pra­ti­che com­mer­ciali scor­rette con­ti­nuino e non siano state rimosse dal sito web dedi­cato a tale frau­do­lenta operazione.

Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.