Pubblicato il 20 luglio 2009 by Pier Luca Santoro

Business Models

Come sem­bra sug­ge­rire Steve Rubel può darsi che Chris Ander­son abbia ragione, ma forse no; quan­to­meno non mi pare che ne siano state valu­tate cor­ret­ta­mente le impli­ca­zioni.

Update: “L’ eco­no­mia della scar­sità torna a chie­dere il conto a quella dell’abbondanza, il mondo del busi­ness [ma anche quello gior­na­li­stico] non sem­bra nella con­di­zione ideale per cre­dere a chi vuole con­vin­cerli a rega­lare qual­cosa. Anche se si chiama Ander­son ed è il miglior impac­chet­ta­tore di idee in cir­co­la­zione, e anche se «Free» resta un pacco ben con­fe­zio­nato. Per una volta il geniale ven­di­tore potrebbe avere scelto il momento sba­gliato per piaz­zare il suo prodotto”.

skeptics

Ndr: Spero venga apprez­zata la sin­tesi del pen­siero espresso in linea con i canoni ed i requi­siti del twitter-giornalismo. Fatemi sapere.

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.