Pubblicato il 15 luglio 2009 by Pier Luca Santoro

Il futuro delle notizie

Quello che sarà il futuro del gior­na­li­smo e delle noti­zie ini­zia a deli­nearsi con suf­fi­ciente pre­ci­sione per quanto riguarda il medio periodo [pros­simi 3 – 5 anni] ed una ottima sin­tesi dello stato dell’arte viene effet­tuata dall’ottimo Raf­faele Mastro­lo­nardo su “Alias” dell’11 luglio.

In Solo un dato ci può sal­vare, Mastro­lo­nardo rias­sume le nuove fron­tiere del gior­na­li­smo [e dei gior­nali] indi­cando alcuni esempi pio­nie­ri­stici ed argo­men­tando che il rilan­cio dei gior­nali passa dalla capa­cità di impie­gare le nuove tec­no­lo­gie per aiu­tare il let­tore a dare un senso al dilu­vio di dati che lo inonda; per con­clu­dere come, appunto, la sal­vezza del gior­na­li­smo passi ine­vi­ta­bil­mente dalla capa­cità di dare un senso ai dati.

Senso ai dati che, per inciso, pare sfug­gire ad altri pro­fes­sio­ni­sti dell’informazione che dall’ana­lisi dei suc­cessi di Eco­no­mist e Bilds sem­brano trarre solo con­clu­sioni rela­tive a sti­pendi d’oro e ad atti­vità di lobby con­tro la tele­vi­sione commerciale.

For­tu­na­ta­mente ad ele­vare nuo­va­mente le sorti ed il livello del dibat­tito in corso sul tema pensa Ste­ven Ber­lin John­son con la pub­bli­ca­zione di una sua recente speech all’ Inte­rac­tive Festi­val di Austin [USA].

Old Gro­wth Media and The Future of News , si arti­cola su quat­tro assi por­tanti tutti da leg­gere o ascol­tare secondo le preferenze.

Nelle con­clu­sioni John­son rende dispo­ni­bile il sot­to­stante gra­fico di sin­tesi dell’ecosistema delle noti­zie e dei gior­nali pro­du­cendo, a mio avviso, un’ottima rap­pre­sen­ta­zione di quello che è il futuro dell’editoria.

Old Growth Media & the future of News

Il modello pro­po­sto non è alter­na­tivo bensì com­ple­men­tare, inte­grando l’attuale e migliorandolo.

Come afferma il John­son stesso, cer­ta­mente non sarà un sistema per­fetto [ma ne esi­stono poi dav­vero?] ma rap­pre­senta indub­bia­mente un impor­tante miglio­ra­mento rispetto al para­digma sul quale si è basata l’editoria sin ora.

The emer­ging news eco­sy­stem is already around us, and already doing won­der­ful things. Most of us in this room, I suspect, are already living in the old-growth forests now. It’s up to us to remind eve­ryone else how pro­mi­sing those eco­sy­stems really are — or, even bet­ter, to help them live up to that pro­mise.

Per­so­nal­mente, tra i tanti, ci provo tutti i giorni dalla [ri]apertura di que­sto spa­zio di discus­sione su inter­net ad oggi.

Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Avatar di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca San­toro (see all)

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.