Posted on 3 luglio 2009 by

Advertising effectiveness and buying intention

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Har­ris Inte­rac­tive , in col­la­bo­ra­zione con Adweek Media, ha rila­sciato l’altro ieri i risul­tati di una ricerca effet­tuata in giu­gno di quest’anno [su un cam­pione di 2521 indi­vi­dui rap­pre­sen­ta­tivo dell’universo della popo­la­zione Statunitense].

Il son­dag­gio era teso a misu­rare l’influenza della comu­ni­ca­zione pub­bli­ci­tari a seconda del media.

Quasi un terzo degli inter­vi­stati afferma di non rite­nere utile rispetto al pro­cesso di deci­sione d’acquisto alcun mezzo di comu­ni­ca­zione, con­fer­mando — pro­ba­bil­mente — l’importanza della comu­ni­ca­zione sul punto ven­dita da que­sto punto di vista.

I livelli di persuasione/interesse dichia­rati sono estre­ma­mente bassi per tutti i media presi in con­si­de­ra­zione. La peg­gior per­for­mance è regi­strata dai ban­ner sul web men­tre la migliore è della televisione.

Advertising effectivness and buying intention

Ben­ve­nuti nel modo reale!

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page