Pubblicato il 10 marzo 2009 by Pier Luca Santoro

Sampling con Gioia

Nel mese di Feb­braio durante le aper­ture del turno dome­ni­cale sono state con­se­gnate in abbi­na­mento gra­tuito con “Il Resto del Car­lino” un numero di copie pari al quo­ti­diano emi­liano del noto set­ti­ma­nale fem­mi­nile “Gioia”.

Mi sem­bra oppor­tuno for­nire qual­che numero per dare una dimen­sione, anche se orien­ta­tiva, all’operazione.

Ogni dome­nica ho rice­vuto 150 quo­ti­diani ed, appunto, altret­tante copie del pre­ci­tato set­ti­ma­nale che ho pazien­te­mente sbal­lato ed inse­rito in cia­scuno dei gior­nali per omag­giarla ai clienti.

Dall’inizio del mese di Marzo, ter­mi­nata l’operazione pro­mo­zio­nale, ho rico­min­ciato a rice­vere la rivi­sta nella “ver­sione nor­male” di ven­dita. Il numero di rivi­ste rice­vute dal sot­to­scritto è pari a 2 [si, due, lo ripeto anche in let­tere a scanso di equi­voci] copie.

La redemp­tion dell’operazione pro­mo­zio­nale nelle prime due set­ti­mane suc­ces­sive è del 1,3% per un valore fac­ciale com­ples­sivo di 2,40 euro.

Sono moda­lità e risul­tati di cross pro­mo­tion che dav­vero mi riem­piono di Gioia.