Pubblicato il 27 febbraio 2009 by Pier Luca Santoro

Promozioni Editoriali

Che l’editoria sia in crisi non è più noti­zia ormai da tempo.

Quello che può però essere d’interesse è veri­fi­care le rea­zioni [chia­marle stra­te­gie sarebbe dav­vero un azzardo] che le testate hanno nel ten­ta­tivo di man­te­nere la rea­der­ship e, quindi, la rac­colta pubblicitaria.

Diciamo subito che le rea­zioni degli edi­tori e delle con­ces­sio­na­rie di pub­bli­cità sono per­lo­più scom­po­ste e ten­dono a pre­va­ri­care senza riguardo alcuno sia il trade [le edi­cole] che gli inserzionisti.

Non passa set­ti­mana o, addi­rit­tura, giorno senza si pos­sano osser­vare ope­ra­zioni dav­vero scon­ve­nienti sotto ogni profilo.

“La perla della set­ti­mana” è indub­bia­mente rap­pre­sen­tata dal men­sile« Cose di Casa » in edi­cola con­tem­po­ra­nea­mente con tre versioni:

  • Cose di Casa + Casa in Fiore: PVP 2,80 €

  • Cose di Casa + Ristrut­tu­rare Casa: PVP 2,50 €

  • Cose di Casa + Tele­Sette: PVP 0,80 €

Ovvia­mente la dif­fu­sione è estre­ma­mente varia­bile a seconda dell’abbinamento con quello insieme a Tele­Sette a farla da padrone.

Si pro­fi­lano, in que­sto ed in molti altri casi che avremo modo di veri­fi­care in futuro, almeno due problematiche.

  1. In pri­mis mi chiedo, da edi­co­lante, quante copie di Cose di Casa a prezzo pieno ven­derò dopo averne rega­late ipso facto [Tele­Sette costa 0,80 anche “liscio”] un numero espo­nen­zial­mente supe­riore alle ven­dite nor­mal­mente effettuate.

  2. In seconda istanza, quando la con­ces­sio­na­ria di pub­bli­cità pre­sen­terà dif­fu­sioni e rela­tive rea­der­ship con­teg­giando l’iniziativa pre­ci­tata quanti dei let­tori di Tele­Sette sono “in tar­get” rispetto a Cose di Casa e, soprat­tutto, quanti l’avranno effet­ti­va­mente letto?

Dubbi di un edi­co­lante da stra­pazzo o tri­ste realtà? A voi la parola.

PS: La spe­ci­fi­ca­zione non è mai ovvia

  • L’abbinamento con Tele­Sette viene effet­tuato a cura dell’edicolante di turno che pre­sta mano d’opera gra­tuita. Oltre il danno la beffa.

  • I numeri di Cose di Casa a prezzo pieno, essendo dei men­sili, mi sono già stati fat­tu­rati ed evi­den­te­mente giac­ciono invenduti

Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Digital Marketing Manager @etalia_net | Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Profile photo of Pier Luca Santoro
Social

Creative Commons License
This work, unless other­wise expres­sly sta­ted, is licen­sed under a Crea­tive Com­mons Attribution-NonCommercial 4.0 Inter­na­tio­nal License.